NFPA 72 e EN 54 Notiziario Tecnico

Forum prevenzione incendi 2014

NFPA 72 e EN 54

E’ prassi comune da parte di clienti e consulenti ritenere che la normativa NFPA 72 (National Fire Alarm and Signaling Code), riguardante i sistemi di rivelazione autonomi o centralizzati, implichi direttamente l’impiego di apparecchiature di rivelazione che siano listate secondo UL o approvate da FM. Tale assunto è strettamente errato, per le ragioni che illustriamo in questo documento. Si consideri, a livello generale, che il Code NFPA 72 concerne l’applicazione, l’installazione, l’ubicazione, le prestazioni, la sorveglianza, il controllo periodico e la manutenzione dei sistemi di rivelazione. Questa norma identifica dunque i requisiti funzionali, prestazionali e installativi di questi sistemi, ma non prescrive alcun elemento di natura costruttiva. Ciò è ulteriormente ribadito nel paragrafo 1.3.3 del Code, nel quale si precisa che qualunque riferimento ad una tipologia specifica di hardware è da ritenersi unicamente di carattere esemplificativo.

Cosa prevede la NFPA 72?

NFPA 72 prescrive che le apparecchiature di rivelazione siano listate per la funzione che sono chiamate a svolgere. Il termine “listing” indica un dispositivo, un materiale o un servizio che sia stato verificato da un ente od organizzazione che siano ritenuti accettabili dall’autorità compente e avente giurisdizione sul territorio nel quale si applica la norma. L’organismo che valida il prodotto antincendio deve inoltre svolgere controlli periodici del processo produttivo, nonché emettere un certificato che faccia riferimento a normative costruttive specifiche oppure che dimostri che il prodotto sia impiegabile per una funzione antincendio ben definita. Ciò significa che è a discrezione dell’autorità competente approvare (altro termine significativo) le apparecchiature fornite per un sistema di rivelazione da installare nel rispettivo ambito territoriale. Tale autorità può dunque consentire l’impiego di prodotti conformi agli standard EN 54, a condizione che si dimostri la rispondenza con i requisiti della NFPA 72.

Come dimostrare la compatibilità tra NFPA 72 e EN 54?

Come dimostrare la compatibilità tra NFPA 72 e EN 54?

compatibilità tra NFPA 72 e EN 54

Nel 2010 il BRE Global ha commissionato uno studio indipendente alla C. S. Todd & Associates per verificare puntualmente la compatibilità tra i requisiti degli standard EN 54 e la NFPA 72. I risultati, frutto dell’analisi delle norme EN54-2, EN54-3, EN54-4, EN54-5, EN54-7, EN54-10, EN54-11, EN54-12, EN54-17 e EN54-18, sono stati pubblicati sul sito www.redbooklive.com. Essi dimostrano come non sussistano differenze prestazionali significative. Nel dettaglio, una serie di specifici accorgimenti devono essere implementati dal costruttore per rendere compatibili le norme di prodotto (EN 54) con la norma di sistema (NFPA 72).

Lo staff di SV Sistemi di sicurezza

Lo staff di SV Sistemi di sicurezza

SV presente al forum prevenzione incendi 2012 ha lavorato per l’avanzamento dello stato dell’opera della centrale EXFIRE360 in riferimento alle nuove Certificazioni che SV Sistemi di sicurezza si è prefissata di ottenere.

Il Nuovo percorso intrapreso è arduo, le precedenti Certificazioni hanno messo a dura prova SV Sistemi di sicurezza ma nonostante ciò grazie ai valori aziendali quali tenacia, caparbietà, competenza e serietà è riuscita a raggiungere gli obbiettivi prefissati.

Tuttavia gli obbiettivi dell’anno precedente sono state le Norme antincendio per la costruzione del prodotto e la brevettazione dello stesso N°MI2011U000115.

la Certificazione

la Certificazione

il certificato della centrale EXFIRE360; ottenuta secondo le normative prodotto in campo antincendio: EN 54-2:1997 A1:2006 EN54-4.1197 A1:2006 EN12094-1:2003; include anche l’abilitazione alla costruzione del prodotto( Construction Products Directive) il 0051-CPD-0369 0051-CPD-0370.
Nel 2012 SV ottiene una nuova integrazione della Certificazione ISO9001:2008 comprendente la “Progettazione”; produzione; configurazione start up e assistenza centrali antincendio e di sicurezza”.
Un’altro impegno fondamentale, intrapreso da SV; è la certificazione del protocollo di comunicazione Loop Hochiki ESP per la scheda EXLOOP-E; ottenuto direttamente dal produttore. Ciò garantisce al cliente che gli algoritmi di comunicazione; il Firmware siano perfetti e nati con lo scopo di “salvare la vita umana” rilevando il principio di incendio.

torna a wikifire

Vieni a trovarci sul nostro sito web Sv sistemi di sicurezza, oppure contattaci per un preventivo al numero 035 657055!

inoltre se ti interessa qualche articolo del mondo fire & gas visita il nostro e-commerce Shop-fire.com e non esitare a contattaci e richiedere un preventivo!