Corso Sicurezza Funzionale Sil

Corso Sicurezza Funzionale Sil

Forum prevenzione incendi 2014

Corso Sicurezza Funzionale Sil

In campo internazionale sono state emanate norme inerenti sistemi composti da dispositivi di diversa tipologia e natura (elettrica, elettronica, meccanica ed elettromeccanica) uniti per formare catene di sicurezza e ormai universalmente conosciuti come SIS (Sistemi Strumentati di Sicurezza).

DESCRIZIONE DEL CORSO:

Il Corso Sicurezza Funzionale Sil presenta una visione d’insieme dei concetti riguardanti la sicurezza funzionale. E’ destinato a tutti coloro che sono coinvolti in qualunque fase del ciclo di vita della sicurezza dei SIS, e fornisce le basi per quello che riguarda la gestione della sicurezza funzionale, con particolare riferimento alla progettazione di Sistemi Strumentati di Sicurezza e dispositivi in essi utilizzati.

DURATA DEL CORSO ED ESAME FINALE:

La durata del CORSO è di quattro giorni e mezzo: durante i primi tre sono presentati gli argomenti, mediante il supporto di esempi e casi pratici, per comprendere ed approfondire i requisiti delle norme IEC 61508 e IEC 61511. Il quarto giorno si tiene un tutorial, durante il quale i partecipanti hanno la possibilità di applicare le nozioni illustrate nei tre giorni precedenti; L’ultimo giorno i partecipanti sosterranno un esame, per il cui superamento è necessario un punteggio minimo del 75%. Coloro che superano l’esame e sono in possesso dei requisiti richiesti ricevono un numero identificativo ID e vengono registrati sul sito TÜV Rheinland Industrie Service GmbH, Automation, Functional Safety (A-FS) all’ indirizzo www.tuvasi.com.

FORUM PREVENZIONI INCENDI 2014

FORUM PREVENZIONI INCENDI 2014

QUALIFICA DI TÜV RHEINLAND FS ENGINEER:

La qualifica di TÜV Rheinland FS Engineer consente di operare con qualifica di Ente Terzo in società di ingegneria e aziende produttrici di dispositivi, andando quindi a rispondere a requisiti normativi in materia di competenza e qualifica del personale.

OBIETTIVI DEL CORSO:

  • comprendere i requisiti fondamentali delle norme inerenti la sicurezza funzionale;
  • applicare una corretta gestione della sicurezza funzionale in azienda;
  • attuare l’analisi dei rischi; classificare il SIL per i Sistemi Strumentati di Sicurezza;
  • determina le Specifiche dei Requisiti di Sicurezza
  • definire progetti di Sistemi Strumentati di Sicurezza tenendo presente i limiti di architettura, la diagnostica, gli intervalli tra le verifiche funzionali;
  • verificare e validare i Sistemi Strumentati di Sicurezza;
  • impiegare i Sistemi Strumentati di Sicurezza, in accordo ai Safety Manuals;
  • utilizzare rapporti e certificazioni di Terza Parte.

REQUISITI PER LA QUALIFICA TÜV RHEINLAND FS ENGINEER:

a.Superamento dell’esame, e
b.Almeno 3 anni di esperienza in Functional Safety, e
c.Laurea in discipline tecniche, oppure Documento del datore di lavoro che attesti competenze equivalenti

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE:

Durata: 3 giorni training + 1 g tutorial + 4 ore esame
Luogo: c/o SV Sistemi di Sicurezza S.r.l. – Via Cortesi, 1 – 24020 Villa di Serio (BG)
Date: 23 ÷ 27 marzo 2015
Orari Corso: 9:00 ÷ 13:00; 14:00 ÷ 18:00
Orario Esame: 9:00 ÷ 13:00
Data limite per l’iscrizione: 18 marzo 2015
Prezzo per partecipante: 2.500.00 € + IVA
Sconti applicabili nel caso di più partecipianti per azienda.

La quota include materiale didattico in lingua italiana, due pause caffè e un pranzo al giorno.

Il Corso Sicurezza Funzionale Sil è tenuto in lingua italiana dall’ing. Carlo Tarantola, riconosciuto TÜV Rheinland FS Trainer (ID No. 137/08), con ampia conoscenza della materia e più di 10 anni di esperienza nel settore.

Contenuti del corso

Contenuti del corso

CONTENUTO DEI CORSI:
Introduzione alla sicurezza funzionale

  • Cos’è la sicurezza funzionale;
  • Cos’è un Sistema Strumentato di Sicurezza;
  • Requisiti legislativi;
  • Requisiti principali delle norme EN/IEC 61508/61511;

Parametri rilevanti per la Sicurezza Funzionale

  • Systematic Capability;
  • Failure Rates, Guasti di Causa Comune;
  • Copertura Diagnostica;
  • SFF, HFT;
  • Intervalli di Prova;
  • PFD / PFH;

Gestione della Sicurezza Funzionale

  • Il Functional Safety Management System e il Safety Lifecycle;
  • Il Safety Plan;
  • Gestione della documentazione;
  • Responsabilità e Competenza;
  • Livelli di Indipendenza;
  • Functional safety assessment;

Analisi dei rischi e SIL Classification

  • ALARP e rischio tollerabile;
  • Hazard and Risk Analysis;
  • Livelli di protezione;
  • Allocazione delle funzioni di sicurezza;
  • Metodi per la SIL Classification;
  • Risk Graph;
  • Layer of Protection Analysis (LOPA);

Progettazione di Sistemi Strumentati di Sicurezza e dispositivi in essi utilizzati

  • • Specifica dei Requisiti di Sicurezza;
  • Realizzazione di sistemi di sicurezza;
  • Regole generali di progettazione SIS;
  • Architettura di sistema
  • Tecniche diagnostiche
  • Comportamento alla rilevazione di un guasto
  • Tecniche e misure per controllare/evitare guasti sistematici HW
  • Selezione dei dispositivi per i SIS

Progettazione di Sistemi Strumentati di Sicurezza e dispositivi in essi utilizzati

  • Stima guasti casuali;
  • FMEA;
  • “Proven in use”;
  • Stima PFDavg / PFH;
  • Reliability Block Diagrams
  • Modelli di Markov;

Realizzazione di software per applicazioni di sicurezza

  • Requisiti per SW incorporato e applicativo;
  • Ciclo di vita del software;
  • Modello a V di sviluppo del SW;
  • Tecniche e misure per controllare/evitare guasti sistematici SW

Utilizzo di Sistemi Strumentati di sicurezza 

  • Installazione e messa in funzione;
  • Validazione;
  • Funzionamento e manutenzione, riparazione;
  • Gestione delle modifiche;
  • Safety Manual;

Tutorial su progettazione Sistema Strumentato di Sicurezza.

Contatti

CONTATTI

SV SISTEMI DI SICUREZZA

Via Matteotti, 55 24050 Bergamo Grassobbio

Telefono: +39 (035) 65.7055 | E-mail: info@svsistemidisicurezza.com

torna a wikifire